Piccole abitudini che aiutano a tornare in forma dopo la gravidanza 

Qualche mamma forse ricorderà un post precedente che parlava di mantenersi in forma dopo la gravidanza. Ecco, da allora un po’ di tempo è passato e tante cose sono cambiate.

Nella mia continua ricerca di vivere sani e ritrovare la forma fisica perduta, mi sono concentrata su alcuni piccoli stratagemmi che chiunque può mettere in atto per raggiungere il tanto agognato obiettivo.

Per prima cosa, il metabolismo.

Alcuni esperti nel settore affermano che dopo la gravidanza il metabolismo di una donna inevitabilmente cambia e per riprendere la sua attività normale ci vogliono alcuni mesi.

In gravidanza era molto rallentato e ogni persona ha bisogno del suo tempo per riprendersi. Ovviamente questa è un’indicazione generale, da rapportare poi al caso specifico. Ci sono donne per le quali non si direbbe neppure abbiano affrontato una gravidanza, mentre per altre il tempo “del letargo” è ancora vivo dopo anni. Ogni caso è a sè…

Ho scoperto poi che ci sono alcuni cibi che permettono di “riattivare il metabolismo”; tra i più comuni ci sono tè verde, aceto, carote, zenzero, fibre, proteine, cacao amaro, peperoncino…

Altro aspetto importante è da non sottovalutare è quando vengono consumati i cibi (e in quale quantità) durante la giornata.

Oltre a ricordare l’importanza di non saltare i pasti, bisogna fare attenzione a non superare mai le 3 ore tra un pasto e l’altro; di conseguenza, fondamentale è fare lo spuntino al mattino e la merenda al pomeriggio. 5 pasti al giorno dunque: più frequenza a discapito della quantità.

Per quanto riguarda l’attività fisica, inutile dire che è necessaria per perdere peso. Personalmente l’ho intensificata molto negli ultimi mesi, passando da una corsetta leggera due volte a settimana, a una corsa sostenuta quattro volte a settimana.

Ma in questo caso è strettamente soggettivo e personale, ognuno fa quello che può in base al tempo a disposizione e a quello che il suo fisico gli consente.

Altra cosa che ultimamente ho introdotto nelle mie “buone abitudini” è bere un bicchiere di acqua al mattino appena svegli a stomaco vuoto. Non parlo di marche specifiche per le quali la pubblicità ultimame ci ha riempito la testa (se si vuole si possono provare anche quelle…), ma parlo semplicemente di un bicchiere di acqua. Qualsiasi acqua. Preferibilmente con l’aggiunta di succo di limone (link).

Tra le tante proprietà, aiuta a mettere in moto l’intestino, fa perdere peso e migliora l’aspetto della pelle e delle rughe.

Inutile parlare poi dell’importanza di bere quotidianamente almeno 1,5/2 litri di acqua al giorno e di mantenere un’alimentazione sana e equilibrata (optate sempre per un aiuto professionale).

E per chi dopo tutto questo dovesse ancora trovarsi in difficoltà e dopo mesi di tentativi non riesce a calare neppure di un etto, consiglio di avvalersi della consulenza di uno specialista: probabilmente vi proporrà una verifica degli esami del sangue e qualche modifica al piano alimentare.

Si perché il fisico, dopo un certo periodo di tempo si abitua al nuovo stile alimentare e trovando naturalmente il nuovo equilibrio abituandosi al nuovo stile di vita senza perdere neppure un grammo. Bisogna trovare la “chiave” per innescare nuovamente il processo di dimagrimento.

A che punto sono io? Beh, determinazione e motivazione sono sempre state due alleate vincenti e anche se ancora non ho raggiunto il mio traguardo non mi faccio abbattere.

Sulla base di quanto ho scoperto recentemente e che vi ho riassunto in questo post dovrò fare qualche piccola modifica (oltre a quelle già citate) al mio piano di attacco. Per ora mi godo il mare, il sole, mio figlio e mio marito. E penso a come organizzare il compleanno del mio cucciolo che oramai è imminente. Continuo la mia corsa e il mio piano alimentare.

Al rientro, si riparte con una nuova sfida perché io non mi arrendo!

Questo è il consiglio che do anche a voi care mamme: pensate a voi stesse, dedicate del tempo a voi, a volervi bene, a coccolarvi e a mantenervi in forma, ma fatelo sempre in modo sano, continuativo (per quanto possibile, so che è difficile, ma cercate di avvalervi di validi aiuti) e tenete gli occhi ben saldi sull’obiettivo. Anche se la strada potrà subire delle piccole deviazioni, non importa. Ciò che conta è raggiungere il vostro risultato, non mollare mai e ogni tanto concedervi qualche piccolo sfizio e godervi la vita!!

In bocca al lupo!!

A presto.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...