Primo compleanno estate

Come festeggiare il compleanno quando il compleanno è in estate. La prima candelina di Edo

E’ ferragosto, Edo compie un anno e noi siamo in vacanza. C’è il mare, la sabbia, il sole; ogni giorno Edo conosce nuovi amici di giochi e di castelli di sabbia e mamma e papà oramai conoscono tutti i genitori nel raggio di un chilometro dall’ ombrellone.

Ma com’è festeggiare il compleanno in estate? Soprattutto il primo compleanno.

Sapevamo che sarebbe stato un “problema” una volta nato il cucciolo, anche mio marito è nato in estate e anche lui sa cosa vuol dire. Proprio per questo mi ha sempre detto, fin da quando Edo era nella pancia, che non avrebbe voluto far passare inosservati i suoi compleanni solo perché tutti in estate sono in vacanza.

Ovviamente certe cose non si possono programmare, tanto meno quando si decide di avere un bambino! E pensandoci, non è una cosa così poco comune: c’è chi è nato vicino al periodo natalizio, chi vicino a quello pasquale, chi vicino a ricorrenze come San Valentino, festa del papà , festa della mamma e via dicendo…

Ma soprattutto chi è nato in estate si pensa sempre che non possa o non riesca a festeggiare il compleanno. Parenti e amici, sono (di solito) fuori città a trascorrere le loro vacanze estive

Allora come fare? Bisogna rinunciare in partenza ai festeggiamenti?

Credo che la scelta sia invece lasciata ad ognuno di noi, e in questo caso a mamma e papà: siamo noi che dobbiamo fare in modo che questo non accada e che anzi, compiere gli anni in estate si possa trasformare in un “vantaggio” invece che uno svantaggio.

Credo che il compleanno, non solo il primo compleanno, ma tutti i compleanni, siano ricorrenze speciali, da ricordare e festeggiare a ogni età. Non per il regalo, non per la festa in sè, ma per ricordare un evento, una cosa importante, stare insieme e condividere la gioia in famiglia. Credo sia questo il suo significato più profondo.

E proprio per questi motivi, il primo compleanno di Edo non doveva certo passare inosservato e non festeggiato!

Per prima cosa, visto che il giorno di ferragosto saremmo stati al mare, abbiamo comprato un regalo prima di partire, da dare a Edo il giorno del suo compleanno.

Lo abbiamo impacchettato e abbiamo scelto il biglietto che mamma e papà hanno scritto appositamente per Edo, per il suo primo compleanno.

Una volta arrivati, abbiamo chiesto gentilmente allo chef dell’hotel di preparare una torta per il 15/08 e abbiamo comprato la candelina.

Arrivato il fatidico giorno era tutto pronto.

Abbiamo scattato foto, scartato regali, Edo ha ricevuto un sacco di auguri anche da persone al di fuori della famiglia e mai conosciute prima.

Abbiamo fatto la prima caricatura di famiglia che incorniceremo in ricordo della nostra prima vacanza al mare e del primo compleanno di Edo.

Edo ha anche ricevuto una sorpresa da parte dei nonni che sono comparsi all’improvviso al momento della torta. Era era felicissimo di tutta questa attenzione su di sè.

Insomma, abbiamo davvero fatto in modo di ricordare questa prima vacanza al mare di famiglia e soprattutto il primo compleanno del cucciolo.

Dalle foto, al “ritratto speciale di famiglia”, ai primi giochi per il mare, ai regali, alle sorprese, alla dedica di mamma e papà. Non è mancato nulla. Cose banali forse, ma che lasceranno tanti ricordi di questo primo compleanno tutti e tre insieme.

Non tralasceremo però di festeggiare con i nonni al nostro ritorno e con tutte le altre persone che hanno vissuto insieme a noi tre, questo primo anno. Persone importanti che hanno vissuto le nostre debolezze, ma anche le nostre vittorie.

Festeggiare in tre è un bellissimo modo per rivivere ciò che è successo solo un anno, quando mio marito mi ha portato in ospedale perché si erano rotte le acque e io ero felicissima e non stavo più nella pelle per la voglia di vedere finalmente il mio cucciolo.

Festeggiare insieme a tutti gli altri è la conferma di quanto Edo sia amato ed è la prova che lui potrà sempre contare sull’appoggio e l’affetto di altre persone oltre che quello di mamma e papà.

Credo quindi che sia giusto, per lui e per loro festeggiare tutti insieme. In questo modo Edo avrà la sua festa di compleanno anche se è nato in estate e tutti erano in vacanza!

Ci vediamo a settembre per la festa!!

Buone vacanze mamme!!

2 pensieri su “Come festeggiare il compleanno quando il compleanno è in estate. La prima candelina di Edo

  1. Ramocchia ha detto:

    Anche Alice è nata in estate, e i primi tre compleanni li abbiamo festeggiati in famiglia e a lei bastava così, ora che ha iniziato ad essere invitata alle festicciole di suoi coetanei però, chiede insistentemente quando ci sarà la sua. Da quest’anno anche noi faremo una festaBis a settembre! In fondo è una fortuna poter festeggiare due volte il proprio compleanno no? 😉

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...