Come sconfiggere la stanchezza, da mamma..

Stanchezza. Come sconfiggerla (da mamma) in poche mosse

Stanchezza. Non so neppure come si scrive.

Un tempo, dopo una lunga giornata di lavoro, tornavo a casa, e, se non avevo voglia di fare i lavori di casa mi sdraiavo sul divano e dicevo ” pazienza, oggi sono stanca, mi riposo un po’, i lavori li farò domani”.
Mi sdraiavo e mi rilassavo, incurante di tutto e tutti.
Altre volte, correvo a fare la spesa, si prendeva una pizza d’asporto e poi via sul divano a guardare un film sdraiati comodamente fino ad addormentarci… Altre volte io e mio marito uscivamo di casa il sabato mattina e restavamo in giro tutto il giorno, pranzo fuori, shopping, cinema, e poi ancora fuori a cena per rincasare alla sera tardi sfiniti…. Sfiniti???

Io non mi rendevo conto forse, non ci si può rendere conto…. Quella non era stanchezza, era forse la sua ombra, o quella che la mia mente imponeva al mio corpo e a cui dava il nome di stanchezza, ma che stanchezza non era!
La stanchezza è un’altra cosa, ora lo so, o almeno credo, perché sono certa che, se avrò un altro figlio, mi renderò conto che neppure questa lo è… è sempre tutto molto relativo.

Tra lavoro, casa, famiglia e le altre mille faccende che possono occupare una ordinaria giornata di mamma (senza contare le cose straordinarie), non potevo sperare di durare a lungo. Così ho deciso che qualcosa doveva cambiare.
La cosa assurda, e che non avrei mai immaginato, è che ora ho energia, molta più energia e faccio cose che prima non mi immaginavo neppure. Certo, dopo alcuni accorgimenti sono arrivata a questo risultato, cibi sani, naturali, poco elaborati e che danno veramente energia e non solo calorie; integratori minerali, sport, pochissime concessioni di alimenti poco salutari ed eliminato completamente cibo spazzatura.

Ecco, oltre ad aiutare la linea, mi sono accorta che avendo un certo stile di vita (vita di donna che lavora e soprattutto vita di mamma), si ha più energia. Energia della quale in questo momento c’è n’è davvero un gran bisogno!

E così mi ritrovo a fare la lavastoviglie a mezzanotte passata, a caricare lavatrice e asciugatrice al mattino presto, mentre faccio colazione con una mano scaldo il latte e con l’altra preparo il pranzo, stiro al mattino presto prima di fare una doccia o alla sera davanti alla tv, mentre torno a casa dall’asilo faccio altre 3 commissioni (quando va bene) e corro a fare la spesa più fruttivendolo (quando va male)… Corro 4 volte a settimana e dopo aver corso mi concedo anche una passeggiata fuori. Tutte cose che prima neppure sognavo, ma che sono contenta di riuscire a fare, perché se il corpo è sano e sta bene, sta bene anche la mente.

Il sonno ogni tanto manca (ma credo mancherebbe ugualmente se non facessi tutto questo…), potessi stare sdraiata su un lettino (magari riscaldato) ogni tanto ci starei volentieri, ma poi sono sicura che tempo mezz’ora e ricomincio a pensare a cosa potrei fare di più attivo e utile per me e la mia famiglia.
Lo pensate anche voi mamme, vero?

Essere mamme non è solo una codizione, ma è anche  uno stile di vita, uno sport, una passione e anche un hobby.

A presto

Un pensiero su “Stanchezza. Come sconfiggerla (da mamma) in poche mosse

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...