Mamme uguali, mamme diverse. Mamme a confronto: tante diversità e tante uguaglianze

Mamme uguali, mamme diverse. Mamme a confronto: tante diversità e tante uguaglianze

E’ bello vedere come il mondo si evolve. Capita infatti sempre più spesso, che le aziende si facciano portavoce di quelle che sono le esigenze di una famiglia nel 21esimo secolo, con tutte le sue problematiche e tutte le sue sfaccettature.
Un mondo, o meglio, una parte di mondo, quella più industrializzata, che deve stare al passo con il lavoro, i figli, la famiglia, gli affetti, e tutta la frenesia che questo comporta.
E in questo turbinio di attività e di cose da fare, spesso non c’è spazio per le emozioni e le introspezioni. Non ci si ferma a pensare, a pensare a sè stessi nel senso più stretto e più profondo.

Nell’azienda per cui lavoro, è nato da poco un progetto di benessere, Welfare appunto, dove il lavoratore è messo al centro dell’attenzione.
All’interno di questo progetto, è nato anche un mini-progetto dedicato alle mamme. Alle mamme sì. In particolare a quelle che, dopo aver affrontato il periodo della gravidanza, rientrano a lavoro.
Chi ha affrontato questo momento, sa di cosa parliamo. Parliamo di un momento di “ritorno al mondo sociale” per così dire, un ritorno a quello che prima per noi era quotidiano e che ora non lo è più. Un ritorno a uno spazio tutto proprio, uno spazio in cui esistiamo noi senza il nostro bambino. Un mondo in cui i pensieri, se mai fosse possibile, non sono solo concentrati sul nostro piccolo (che rimane sempre nella nostra mente, come un costante sottofondo musicale), ma anche su altre attività.
E con il lavoro, si torna ad avere qualche scambio comunicativo con persone diverse da mamme dell’asilo, maestre, pediatra, mamme del corso pre-parto, e simili.

La cosa più interessante in questi incontri, è vedere e capire che tutto ciò che noi abbiamo affrontato è stato affrontato da altre persone, che spesso i problemi sono comuni, che spesso le difficoltà non sono legate alla persona, a noi, ma sono legate al momento, a questo particolare momento che vive una donna quando diventa mamma.

Poi ci sono anche delle differenze: chi vorrebbe stare sempre con il proprio bimbo, da subito, per assaporarne ogni momento, chi invece i primi mesi li ha vissuti in depressione e con la voglia di “staccarsi” appena possibile dal proprio bimbo.
Si affronta il problema che non si hanno più spazi per sé, per il proprio compagno; non si ha più tempo neppure per fare una doccia o per mettersi lo smalto alle unghie.

Si affronta il tema dell’invadenza degli altri, del fatto che tutti voglio dire la loro opinione; si affronta il problema che ogni mamma si vede esautorata del proprio ruolo di madre e di genitore perché tutti sono pronti a dispensare consigli e a imporre la propria visione forti del fatto che sono o sono stati genitori prima di noi.

Si pongono domande e quesiti che nascondono magari piccole sofferenze, e parlando con la psicologa ci si rende conto che invece non è come lo avevamo immaginato.

La cosa bella che ho imparato è che ogni mamma vive le stesse emozioni e problematiche di altre mamme. Ma ho imparato anche che ogni mamma vive la propria dimensione a modo proprio. Non c’è una reazione giusta o sbagliata, non c’è un vivere giusto, non c’è più affetto nel fare in un certo modo piuttosto che in un altro. Ovviamente parlando di un rapporto sano ed equilibrato….
E soprattutto non bisogna trarre delle conclusioni giudicando da inesperte: nelle reazioni dei nostri figli spesso si celano bellissime emozioni, grandi necessità e bisogni. Non trascuriamole e cerchiamo di parlarne con persone esperte e professioniste del mestiere. Potrebbero riservarci cose straordinarie, cose a cui non avremmo mai immaginato o ancora motivazioni profonde che abbiamo sottovalutate.

A presto

2 pensieri su “Mamme uguali, mamme diverse. Mamme a confronto: tante diversità e tante uguaglianze

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...