Il barattolo della calma: uno strumento per adulti e bambini

Ho scoperto il barattolo della calma per la prima volta questa estate, quando i miei nipotini ne avevano fabbricata una nel centro estivo che frequentavano… L’avevano fabbricata loro, scegliendo colori e elementi da inserire all’interno. Ricordo che avevano attirato la mia attenzione, che continuavo a scuoterle per vedere paillettes e brillantini agitarsi e poi cadere lentamente e depositarsi sul fondo.Non sapevo avesse un suo “nome” né un suo significato.

Parecchi mesi dopo, su internet scoprii l’arcano: il barattolo della calma, metodo Montessori.

“Ecco cos’era!” Pensai tra me e me…

Si tratta di una bottiglia o di un barattolo, in vetro o in plastica, che con i suoi oggetti e brillantini immersi nel liquido colorato, agitandolo, simulano la neve che cade (come le più comuni palle di neve). Questo movimento, invita il bambino al rilassamento e alla meditazione. Osservandola, il battito cardiaco rallenta, così come le emozioni che in un pericolare momento di ira possono prendere il sopravvento. Si può utilizzare quando si è arrabbiati, quando si sta litigando con un fratellino o la sorellina, quando si è nervosi per un capriccio.

Il consiglio è di scegliere un posto, sempre quello, che viene utilizzato dal bambino per isolarsi e calmarsi, dove poter riflettere e giocare maneggiando la bottiglia, osservandone il suo contenuto. Il barattolo va utilizzato solo con questa finalità, mai come gioco abituale, altrimenti ne perderebbe di valenza. Pertanto alcuni consigliano di tenerlo bene in vista, ma non a portata di mano del bimbo, dondolo al bambino su richiesta o porgendolo quando il bambino è agitato, nervoso o arrabbiato.

Altri invece, consigliano di metterlo in un posto alla portata del bambino, in modo che riesca a rendersi conto da solo quando utilizzarlo.

Ciò che occorre è una bottiglia di plastica con il tappo, dell’acqua calda, della colla liquida glitterata, qualche goccia di colorante (va bene anche quello alimentare), un po’ di shampoo trasparente che consente di fare scendere lentamente gli oggetti immersi, della colla a caldo per una chiusura ermetica e degli oggetti da immergere come pagliuzze, paillettes, piccoli bottoni (meglio se leggeri e di piccole dimensioni), perline colorate, e qualsiasi altra cosa possa riflettere la luce, i colori e attirare l’attenzione.

Il procedimento è semplicissimo: basta riempire con dell’acqua calda la bottiglia senza riempirla fino all’orlo (in modo che si ha dello spazio per agitarla), aggiungere la colla liquida glitterata, lo shampoo trasparente, gli oggetti che si preferiscono e il colorante del colore prescelto. Chiudere con tappo e sigillare colla a caldo.

La nostra bottiglia è pronta!

Divertitevi a costruire la vostra, potrebbe essere un valido strumento anche per noi mamme.

A presto

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...